E’ stata vietata la trasferta a Roma per i tifosi del Marsiglia

76

ROMA(FLASHSPORT)- “La fitta sassaiola dell’ingiuria”, potremmo definirlo così l’agguato vigliacco messo in atto dai tifosi francesi del Marsiglia nei confronti del pullman della Lazio. Ma lo stato d’assedio e di guerriglia di giovedì scorso nei pressi del Velodrome non passerà di certo impunito. Come riportato dall’odierna rassegna stampa di Radiosei, il tutto è già sotto la lente della UEFA, la quale – per mano di un suo delegato presente a Marsiglia durante il match – ha documentato tutto, preparando un ampio reportage da sottoporre al giudizio della Disciplinare. I tifosi dell’OM non sono nuovi a questi disordini, la recidività pende su di loro: già protagonisti di gravi incidenti durante l’ultima finale di Europa League disputata a Lione e dopo aver scontato due turni a porte chiuse. La UEFA si pronuncerà a giorni, ma c’è il forte rischio di non vedere i tifosi francesi nella gara di ritorno che si giocherà all’Olimpico il prossimo 8 novembre. Anche se non è scontato che diversi supporters marsigliesi possano partire lo stesso per Roma, provocando in qualche modo disagi. A tal proposito, la Questura di Roma già sta preparando le dovute accortezze del caso.

SHARE