EURO2020, RONALDO VEDE L’EUROPEO, MA NON DIMENTICA SARRI. I LITUANI DEVONO VINCERE

30

Euro Qualifying, 9 a Giornata, Portogallo-Lituania:

Stasera alle 20:45, allo stadio Algarve di Faro, si disputerà il match valido per le
qualificazioni ai campionati eurpoei 2020, tra Portogallo e Lituania.
La squadra allenata da Fernando Santos occupa al momento il 2 o posto del gruppo B a
8 punti dalla capolista (Ucraina) e con un punto di vantaggio sulla 3 a (Serbia).
La Lituania di Urbonas, ultima nel girone, ha perso le ultime 5 partite e ha ottenuto
solo un punto in queste qualificazioni.
I Lusitani, alla penultima partita di queste qualificazioni, hanno bisogno dei 3 punti
per essere certi di ipotecare il secondo posto del girone e per mettere pressione alla
Serbia che, nello stesso momento, ospiterà il Lussemburgo. A fare scalpore, forse più
della qualificazione ancora in discussione è la questione riguardante le condizioni del
giocatore più rappresentativo della squadra: Cristiano Ronaldo, infatti, dovrebbe
essere titolare dal primo minuto, nonostante – e forse, contro – le parole
dell’allenatore della Juventus (Maurizio Sarri), il quale al termine del match vinto
contro il Milan – in cui aveva sostituito il fuoriclasse portoghese al 9’ minuto della
ripresa – si era giustificato parlando di un problema fisico dell’attaccante. Anche per
questo si attende il suo rientro a Torino per avere chiarimenti in merito alle sue
condizioni di salute. Certo è che nelle ultime partite il numero 7 bianconero era
sembrato in calo di condizione.

Le probabili formazioni:

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Joao Cancelo, José Fonte, Ruben Dias, Raphael
Guerreiro; Bernardo Silva, Bruno Fernandes, Danilo Pereira, Joao Moutinho; Eder,
Cristiano Ronaldo.

Lituania (4-3-2-1): Cerniauskas; Baravykas, Girdvainis, Klomavicius, Mikoliunas;
Golubickas, Vorobjovas, Simkus; Lasickas, Verbickas; Matulevicius.

(Marco Murano)

SHARE