Fernando Morientes lancia il Racing Capri FC. La piccola isola sul tetto d’Europa

238

L’attaccamento di Fernando Morientes per l’Italia è stato sempre forte. Nonostante non abbia mai giocato nel campionato del ‘bel paese’, il suo apprezzamento per l’Italia ha avuto sempre un valore nella sua persona.

Ex Campione di Liverpool, Real Madrid e della nazionale Spagnola, Morientes si accinge ad iniziare una nuova e importante avventura e lo farà in Italia, precisamente nella piccola ma affascinante e ricca Capri.

446 presente nei vari campionati nazionale e internazionali dove ha giovato, 169 gol in totale, 3 supercoppa di Spagna, 2 scudetti con il Real Madrid, 1 coppa d’Inghilterra, 1 coppa di Spagna, 1 coppa di Liga Francese, 1 scudetto con l’Olympique Marsiglia, 3 Champions League, 2 supercoppa Uefa e 2 Coppa Intercontinentale. Un palmares di tutto rispetto per Fernando Morientes che nonostante i suoi attuali 44 anni, è perennemente presente nel mondo del calcio in qualità di allenatore.

Oggi a Capri nella Sala Consigliare del Municipio, insieme al procuratore internazionale Morris Pagniello, è stata presentata la Società Racing Capri FC. Un progetto ambizioso che ha come obiettivo quello di appassionare non solo la comunità caprese, ma tutto il territorio Italiano.
Morris Pagniello, proprietario del Genova International School of Soccer, accademia di calcio giovanile che conta più di 20.000 ragazzi in tutto il mondo, tra Europa, Australia e Stati Uniti, vanta un’importante collaborazione con Fernando Morientes il quale ricoprirà in questo progetto, la figura di Direttore Tecnico dell’Accademia del Racing e insieme al Genova International School of Soccer, individuerà quelle giovani promesse internazionali che aiuteranno il club a raggiungere ambiziosi traguardi.

A presentare questo progetto ambizioso oltre a Morris Pagniello e Fernando Morientes, sono intervenuti il direttore sportivo Enzo Vito, l’allenatore Alfredo Pollio e il direttore generale del club Ciro Pescina.

Al termine della presentazione il club ha ricevuto il saluto del sindaco Marino Lembo, al quale Fernando Morientes ha consegnato la divisa da gioco del neonato Racing Capri FC.

Una serata che da il via alla nascita non solo del Racing Capri FC, ma di un forte attaccamento alla terra italiana da parte di chi ha sempre amato il calcio e si è battuto per esso. Tale progetto nasce con la consapevolezza di trasmettere i giusti valori e principi a tutti quei giovani che vogliono crescere e farsi largo nel mondo del calcio.

E’ una bellissima iniziativa questa che avete fatto, in un momento così particolare, sia in Italia che in tutto il mondo per quello che stiamo vivendo, una iniziativa così bella, dove può portare soprattutto il futuro dei nostri giovani?

Fernando Morientes: “Il calcio sta attraversando un difficile momento, questa accademia aiuta i giovani sia a crescere dal lato sportivo ma anche dal lato umano e personale, a 360 gradi”.

Morris Pagniello: “Rispondendo alla domanda credo che un vantaggio che hanno i ragazzi è il ricevere una cultura professionale, perchè a volte puoi avere tutta la cultura, ma non quella professionale per fare il calciatore. I nostri programmi e i nostri maestri che verranno qua ad aiutare lo staff a creare il nostro programma, aiuteranno i ragazzi a migiorarli a un punto che poi hanno l’opportunità per andare nelle nostre squadre affiliate per fare un salto di qualità. Ci sono talenti di ragazzi qui nella isola sicuro, possono allenarsi qui a Napoli per allenarsi, per prepararsi e per poi andare all’estero e fare una carriera”.

Nasce Così, in una piccola isola, meta di passione e amore da parte di tutto il mondo.

SHARE