FINALE CHAMPIONS LEAGUE, DOPO 14 ANNI E’ LIVERPOOL. KLOPP ZITTISCE TUTTI, E’ LUI IL RE ‘DALLE GRANDI ORECCHIE’

32

MADRID (FLASHSPORT.EU) – E’ finita. Il Wanda Metropolitano di madrid si tinge di rosso. Il Liverpool è Re d’Europa grazie a Salah e Origi. Klopp da ‘allenatore perdente’ zittisce tutti in 90 minuti.

Salah e Origi regalano la sesta Champions League al Liverpool, che a Madrid vince 2-0 contro un ottimo Tottenham, rimasto in partita fino al minuto 88 e che nella sua strada ha trovato un immenso Allison Becker. Vince il Liverpool e Pochettino non vivrà il sogno sperato. Un sogno che è stato bello sino alla fine, ma che consegna agli Spurs il secondo posto sul tetto D’Europa. Klopp vince la sua Champions League dopo sei tentativi.

Vince il Liverpool 14 anni dopo l’ultimo successo a Istanbul (contro il Milan), nonostante il Tottenham giochi una buona gara, creando diverse occasioni per trovare il pareggio. Arrendendosi poi soltanto al minuto 88, quando Origi – sempre più uomo dei gol pesanti – firma il 2-0 e chiude ogni discorso di rimonta.

 

SHARE