Il 28 maggio di Totti, tra famiglia e il libro del futuro

103

ROMA-L’ex capitano della Roma ha vissuto così l’anniversario del suo addio al calcio
E in autunno uscirà l’autobiografia

Ha trascorso il suo 28 maggio lontano da tutto e tutti, solo con la famiglia, gli affetti più cari e gli amici di sempre. Aveva richieste di interviste piovute da tutto il mondo, Francesco Totti, ma ha preferito il silenzio, nel giorno del primo anniversario del suo addio al calcio. Ha fatto un’eccezione soltanto nel primo pomeriggio, poco dopo le ore 14, quando sui suoi profili social ha svelato che sta scrivendo «la storia della mia vita» con il giornalista Paolo Condò. Un’autobiografia che, c’è da giurarci su, non passerà inosservata, vista la carica di umorismo che l’ha sempre accompagnato lungo tutta la sua carriera.

COMPLEANNO Il libro uscirà in autunno, probabilmente per il AP compleanno di Totti (27 settembre), che sta ripercorrendo i suoi 42 anni dentro e fuori dal campo dallo scorso mese di novembre. Edita da Rizzoli, l’autobiografia dello storico capitano della Roma racconterà il Francesco pubblico e quello privato, dall’esordio di 25 anni fa fino al finale tanto emozionante (per gli altri) quanto struggente (per lui). Ci sarà il racconto dell’amore infinito con Ilary, che dura oramai da 16 anni, e ci saranno le storie prima bellissime poi pessime con Luciano Spalletti. E poi ci sarà la sua vita in ogni aspetto, compresi gli inizi da dirigente. Complicati all’inizio, molto più lineari ora, anche se Totti non ha ancora un ruolo definito dentro l’organigramma della Roma. Lavora a stretto contatto con il d.s. Monchi, cerca di capire cosa sia più congeniale a lui e al suo modo di essere, aiuta il direttore sportivo con il mercato e aiuta, soprattutto, Di Francesco con i calciatori, quelli che fino a dodici mesi fa erano i suoi compagni di squadra. Compagno di squadra lo è stato anche Cassano, per quasi cinque anni: un legame speciale, fatto anche di grandi discussioni, ma che non si è mai interrotto. Come sia stato possibile sarà uno dei racconti più attesi della sua autobiografia.(gazzetta)

SHARE