LE PAGELLE DI CAGLIARI-LAZIO. INZAGHI NON RISPARMIA I SUOI BIG E (RI)TROVA UN PORTIERE DIMENTICATO. PAVOLETTI, CHE GIOCATORE

143

Cagliari – Lazio 1-2 :

Silvio PROTO 7 : Proto(collo) sulla porta Biancoceleste. L’esperto ex dell’Anderlecht alza la voce nel suo reparto mettendo a segno almeno tre parate prodigiose. Una, su tutte: quella su Deiola nel corso del secondo tempo. Nulla ha potuto sul tiro di Pavoletti, ma che portiere! Forse doveva giocare di più..

Luiz FELIPE 5,5 : Più distratto del solito. Sente la finale e vede ancora gli spettri del compagno Wallace di domenica scorsa. Perde tanti palloni e si prende troppi rischi.

Francesco ACERBI 6,5: Come sempre una certezza! Non è coadiuvato al meglio dai compagni di riparto, ma ci pensa lui a non commettere errori.

Stefan RADU 6 : Un po troppo falloso. Rimedia un giallo pesante che lo condizione per tutta la partita. Eppure non molla mai. Ringhia sugli avversari

Adam MARUSIC 7: Che partita! Fa un l’assist vincente a Luis Alberto e partecipa attivamente al gol di Correa su contropiede. Due azioni perfette per i due gol Biancocelesti.

Marco PAROLO 6,5: Corsa, sacrificio e tecnica al servizio dei compagni. Ritrova la piena forma in questo finale di stagione. Chissà se magari sarà proprio lui l’asso nella manica di Inzaghi.

Milan BADELJ 7: La traversa ancora trema! Un tiro micidiale, ma il legno gli prova la gioia del gol. Partita di altissimo livello. Recupera un mare di palloni e li serve con precisione ai suoi compagni.

Luis ALBERTO 7,5: Quanto sono mancate le sue giocate continue in questo campionato. Gol e assist e sogna ancora un nuovo anno in biancoceleste. Forse era meglio risparmiare un giocatore cosi importante per la finale, ma Inzaghi voleva i 3 punti a tutti i costi.

Senad LULIC 6,5: Tante sono le palle recuperate e le corse sulla fascia. Riposare domenica scorsa è stato un beneficio, per uno che le finali sa come vincerle.

Joaquin CORREA 7: Che intesa con Luis Alberto, realizza il momentaneo 2-0 con un diagonale imprendibile.

Felipe CAICEDO 6,5: Il solito fisico da bomber. Forte e pesante, non lo butta giù neanche un cannone. Gioca di sponda, non segna ma permette sempre ai suoi di salire con costanza.

Bastos 5,5 : Troppo distratto. Soffre Pavoletti e non è da lui. Forse la pressione di mercoledi lo ha condizionato un po troppo.

Danilo Cataldi 6,5: Il neo-papà, anche se dalla panchina, da il massimo in giocate di livello e tanta personalità. Porta entusiasmo in campo, quello che serve a 4 giorni dalla finale

Ciro IMMOBILE S.V

Simone INZAGHI 7: Vince e porta 3 punti importanti a casa giocando con i suoi titolari. Forse doveva risparmiare qualcuno in vista della finale di mercoledi, ma come ha sempre detto, la partita importante era quella con il Cagliari. Porta autostima e carica per mercoledi dove si gioca una stagione con tante ombre e poche luci. L’anno scorso è stata colpa degli arbitri, quest’anno sono i suoi errori ad aver condizionato la corsa alla Champions. Deve riparare in 4 giorni e portare almeno l’Europa League dalla porta della Coppa Italia.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Cacciatore 5.5, Klavan 5.5, Romagna 5, Pellegrini 5.5; Deiola 5.5, Cigarini 5.5, Padoin 5.5; Barella 6; Joao Pedro 5.5, Pavoletti 7. All. Maran 5.5.

SHARE