Gentleman 2018: Miglior gol Icardi e Calhanoglu

321

MILANO-Lunedì sera, presso la Scuola Militare Teuliè di Milano, si è svolta la cerimonia per il Premio Gentleman Fair Play 2018. Sarà anche stato un anno al di sotto delle aspettative, ma Belotti si è potuto consolare con il Premio Gentleman Fair Play serie A. Urbano Cairo continua a dire che non sarà ceduto, ma l’attaccante resta al centro delle voci di mercato. Insieme a lui sono stati votati anche due giocatori di Inter e Milan.

Si tratta di Skriniar e Romagnoli («La stagione del Milan è stata abbastanza positiva anche se l’obiettivo era la Champions. Abbiamo raggiunto l’obiettivo minimo, adesso abbiamo da raggiungere l’obiettivo del sesto posto per fare una settimana in più di vacanza ed andare direttamente in Europa League senza dover giocare i preliminari»): lo slovacco è stato uno dei migliori giocatori dei nerazzurri; il rossonero ha finalmente avuto la consacrazione accanto a Bonucci. Premio Gentleman, ma come rivelazioni, per Cutrone e Karamoh. «Contro l’Atalanta abbiamo giocato da squadra, serviva una prestazione così. Consapevoli delle difficoltà dopo la sconfitta all’Olimpico nella finale di Coppa con la Juventus», le parole dell’attaccante del Milan. Infine, sempre parlando delle due milanesi sono stati premiati anche Icardi e Calhanoglu: l’argentino per il miglior gol dei nerazzurri (nel derby di andata; il secondo dei tre realizzati); il turco per la migliore rete dei rossoneri, quella realizzata a Londra contro l’Arsenal nel ritorno degli ottavi di finale. «Quest’anno non era facile, ma il prossimo anno giocheremo meglio». Infine, a Frattali è andato il Premio Gentleman serie B “Pier Mario Morosini”.  A margine dell’evento erano presenti Massimiliano Mirabelli («Con Rino Gattuso abbiamo dato inizio a un progetto. Donnarumma? Stia tranquillo, è un patrimonio della società») e Piero Ausilio. Il ds dell’Inter ha ricevuto il Premio Speciale Gentleman uomo di Sport.

 

SHARE