Qualificazioni Euro 2020 : rischio Germania per l’Italia

25
8
26

DUBLINO(FLASHSPORT)-L’appuntamento è per domani mattina alle ore 12 quando a Dublino conosceremo i gironi di qualificazione per l’Europeo itinerante del 2020. Sarà il Convention Centre di Dublino a svelare chi saranno gli avversari dell’Italia di Roberto Mancini che parte dalla prima fascia.La Nations League azzurra è finita, ora l’Italia pensa alle qualificazioni europee, dove rischia di incrociare la sua strada con la Germania o con la Svezia. Il sorteggio dei gironi per accedere alla fase finale di Euro 2020 si terrà domani 2 dicembre a Dublino: l’Uefa ha già stabilito i criteri, per definire con precisione le sei fasce che comporranno i dieci gironi (5 da 5 squadre, altri 5 da 6) si devono attendere le ultime partite di Nations League. Per ogni gruppo si qualificheranno le prime due, ma gli azzurri possono incontrare nel loro raggruppamento almeno una tra due avversarie per diversi motivi temibili: la Germania, già retrocessa in B di Nations League e in ‘corsa’ per entrare tra le due peggiori della serie A; o la Svezia, alla quale resta da giocare solo una partita con la Russia.

LE FASCE DEL SORTEGGIO

Fascia UEFA Nations League (4): Svizzera*, Portogallo*, Olanda*, Inghilterra*.
Prima fascia (6): Belgio, Francia, Spagna, Italia, Croazia, Polonia.
Seconda fascia (10): Germania, Islanda, Bosnia-Erzegovina*, Ucraina*, Danimarca*, Svezia*, Russia, Austria, Galles, Repubblica Ceca.
Terza fascia (10): Slovacchia, Turchia, Repubblica d’Irlanda, Irlanda del Nord, Scozia*, Norvegia*, Serbia*, Finlandia*, Bulgaria, Israele.
Quarta fascia (10): Ungheria, Romania, Grecia, Albania, Montenegro, Cipro, Estonia, Slovenia, Lituania, Georgia*.
Quinta fascia (10): ERJ Macedonia*, Kosovo*, Bielorussia*, Lussemburgo, Armenia, Azerbaijan, Kazakistan, Moldavia, Gibilterra, Isole Faroe.
Sesta fascia (5): Lettonia, Liechtenstein, Andorra, Malta, San Marino.

*Le squadre contrassegnate con l’asterisco sono sicure di andare almeno agli spareggi dopo la vittoria nei rispettivi gironi di UEFA Nations League. Il rischio per l’Italia è quello di pescare il colosso Germania in seconda fascia e la Serbia in terza. Quello del 2020 sarà un europeo itinerante con l’Italia (Roma) che ospiterà la cerimonia d’apertura e la partita inaugurale il 12 giugno, altre due gare del girone (17 e 21 giugno) in abbinamento con Baku e un quarto di finale (4 luglio), per cui se la Nostra Nazionale andrà all’Europeo, dunque, sa già che giocherà nel gruppo A e avrà in casa almeno due partite della prima fase. Non resta che aspettare e incrociare le dita.

 

SHARE