SCONTRI ULTRA’ A FIRENZE TRA TIFOSI DEL BOLOGNA E DEL TORO

441

ROMA (FLASHSPORT.EU) – Purtroppo non è bastata la morte di Daniele Belardinelli a porre fine agli scontri tra ultrà o almeno a rispettare la memoria del tifoso Interista. Oggi presso l’autostrada A1 vicino Firenze, Tifosi del Torino, diretti verso Roma per la partita contro la Lazio, e del Bologna, in direzione Napoli per la sfida contro la squadra di Ancelotti, si sono scontrati in un autogrill. I due gruppi si sarebbero fronteggiati con calci e pugni: lanciato anche un sasso verso un terzo pullman di tifosi granata, estranei alla rissa.

Secondo quanto riferito dalla polizia, sarebbero stati i tifosi del Toro a dirigersi verso quelli del Bologna che poi hanno risposto: ne è nata una rissa anche con bottiglie vuote e cinture. I tafferugli sarebbero terminati quando un sasso (lanciato dai bolognesi, secondo le prime indagini della Digos) ha infranto il vetro di un altro pullman di tifosi granata, estranei alla vicenda. I tifosi rossoblù a quel punto sono scappati per poi essere intercettati dalla polstrada sull’autostrada A1 nell’Aretino mentre il pullman dei tifosi del Toro, “riparato” con alcuni cartoni al posto dei vetri rotti, è riuscito a ripartire verso Roma.

SALVINI: “IN GALERA E BASTA STADIO”

Duro il commento del vicepremier Matteo Salvini su Twitter: “Cominciamo col tenere in galera questi deficienti, che non dovranno mai più mettere piede in uno stadio finché campano. Un vero tifoso non lancia sassi né usa coltelli, tolleranza zero!”

SHARE